Team mental coach Latina: l’importanza del riposo

Team mental coach Latina: l’importanza del riposo

Faccio mental coach per team (sportivi o di altri lavori) da tempo sia nella provincia di Latina che in altre zone d’Italia e una delle cose che più mi ha colpito, negli anni, è la scarsa importanza che viene data al sonno e al riposo in generale.

In questo articolo vorrei parlare del perché, al contrario, riposare è di estrema importanza.

 

Team mental coach Latina: Il nostro orologio interiore

Come ho spiegato in un altro articolo, il nostro cervello è comporto da varie parti. Tra queste c’è l’ipotalamo: un centro fondamentale dell’omeostasi, ovvero dell’equilibrio di salute del nostro organismo.

In un’area di questo ipotalamo, chiamata nucleo soprachiasmatico, c’è il nostro orologio biologico. Eh sì, esiste davvero, non è solo un’invenzione dei pubblicitari per venderti le pillole che fanno riposare bene.

I neuroni sensibili alla luce della retina scambiano informazioni da questo nucleo soprachiasmatico per monitorare il livello di luce e sincronizzarci con il mondo esterno.

Questo ci fa capire già una cosa importantissima: siamo predisposti di natura all’alternanza del sonno e della veglia, in accordo con la luce e con il buio. Il buio, infatti, permette alla ghiandola pineale di rilasciare melatonina, un ormone che ci permette, appunto, di regolare il ciclo sonno-veglia.

 

Team mental coach Latina: prende in seria considerazione il sonno

La vita di oggi, o talvolta le prestazioni lavorative richieste (straordinari, turni di lavoro, gare sportive) ci portano verso uno stato di stress dannoso e verso un’alterazione del ciclo sonno-veglia.

Ma talvolta siamo anche noi che volontariamente, per alcuni valori che ci vengono trasmessi dalla famiglia, dagli amici o dai capi, decidiamo che il riposo sia una sorta di perdita di tempo.

Così ci diamo alla vita notturna che sballa il naturale ciclo sonno-veglia, oppure riduciamo le ore di sonno. Ma questo è un grave errore, perché non solo porta ad alterazioni psicofisiche, ma anche alla cronicizzazione di problemi legati al sonno.

In pratica: meno dormiamo e più insorgono problemi.

Numerosi studi hanno dimostrato che dormire poco incide negativamente sia sulle nostre capacità motorie, sia sulle nostre capacità cognitive, sia sul nostro umore. E non serve dormire male o poco per giorni interi, basta anche una parziale riduzione di sonno (dormire meno di 5 ore nell’arco di 24 ore) per destabilizzarci.

Lo diceva già questa meta-analisi scientifica del 1996.

Questo vuol dire che meno ci riposiamo e più lavoriamo male. Qualunque sia il nostro lavoro. Talvolta anche con ripercussioni pericolose (penso a chi guida veicoli, a chi comanda macchinari e così via).

La privazione di sonno, peraltro, porta a problemi di salute seri come ipertensione, obesità, diabete e problemi cardiovascolari. Non si scherza!

 

Team mental coach Latina: come dormire bene

Dormire, quindi, è necessario per la nostra salute. Non è una perdita di tempo.

Quando dormiamo vengono regolati i livelli di vari ormoni, si stabilizzano i ricordi e prendono vita altre attività di regolazione del nostro organismo.

Un adulto dovrebbe dormire normalmente tra le 7 e le 9 ore al giorno. E il sonno dovrebbe essere sereno, continuo, naturalmente suddiviso nelle sue 4 fasi REM e non-REM.

Per fare questo è necessario preparare il nostro corpo al sonno. Quindi, alcune indicazioni utili sono:

  • Spegnere le luci di casa e non guardare TV o altri dispositivi nei 30 minuti prima di dormire
  • Se necessario, assumere qualche pastiglia di melatonina per stabilizzare i cicli circadiani (sonno-veglia) e per favorire il riposo
  • Consumare pasti leggeri, prima di dormire
  • Non assumere sostanze che si pensa possano favorire il sonno come medicinali, alcool o droghe
  • “Prepararsi al sonno”, entrando in uno stato di calma interiore e preparando l’ambiente di riposo, rendendolo silenzioso, buio, profumato e con una temperatura che si ritiene idonea
  • Dormire e svegliarsi sempre agli stessi orari, più o meno, anche nel fine settimana e in ferie

Questi sono gli accorgimenti principali per avere una buona igiene del sonno.

 

Team mental coach Latina: conclusioni

Tornando al problema iniziale, dunque, ora che ti ho spiegato l’importanza del sonno e del riposo, non posso far altro che dirti: fregatene di chi ti dice che è una perdita di tempo.

Il mondo moderno ci porta verso un’esasperazione della produttività, verso valori che non sono tali, in realtà, come il mito del multitasking o il mito del professionista infallibile che è sempre “sul pezzo” e non dorme mai perché altrimenti viene surclassato.

La scelta sta a te: vuoi guadagnare un mucchio di soldi in stile “Wolf of Wall Street” e poi spendere i tuoi soldi in droghe o medicinali che compensino i problemi generati da questa iperattività, oppure vuoi goderti la vita e bilanciare lavoro-riposo, puntando sulla qualità del tuo lavoro e non sulla quantità?

Ne possiamo parlare anche nelle sessioni di caoching, se vorrai.

Creazione Siti WebRealizzazione Siti Web Roma